Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È diminuita, dopo i picchi osservati la scorsa settimana, l'attività sui cieli libici degli aerei militari del colonnello Muammar Gheddafi.

Lo ha sostenuto, in una conferenza stampa telefonica con i giornalisti americani il rappresentante permanente degli Stati Uniti alla Nato Ivo Daalder. "Consideriamo la no-fly zone una possibilità ", ha detto Daalder prima di aggiungere: "Abbiamo visto nel suo insieme un calo dell'attività aerea e dei caccia", dopo il picco "raggiunto la scorsa settimana".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS