Navigation

Libia-Ue: Ashton a Tripoli, per un impegno a lungo termine

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 novembre 2011 - 10:13
(Keystone-ATS)

L'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea, Catherine Ashton, aprirà oggi a Tripoli un ufficio di rappresentanza Ue in Libia e incontrerà, durante la sua visita, i nuovi dirigenti del Paese.

"Aprire un ufficio di rappresentanza a Tripoli riflette l'impegno dell'Ue a mantenere stretti rapporti con il popolo libico, sia durante il periodo di transizione politica che a lungo termine", ha detto la Ashton, secondo quanto si legge in un comunicato.

Durante la sua permanenza, la Ashton incontrerà il capo del Consiglio nazionale di transizione (CNT), Mustafa Abdel Jalil, e il nuovo primo ministro Abdel Rahim al-Kib, e prenderà parte ad un forum sui diritti delle donne in Libia.

La visita "sottolinea il sostegno della Ue agli sforzi del popolo libico per costruire una nuova Libia basata sullo Stato di diritto, la democrazia e i diritti dell'uomo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?