Liechtenstein adotta accordo FATCA

In futuro le banche del Liechtenstein dovranno trasmettere i dati dei loro clienti americani al fisco statunitense, in virtù dell'accordo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act). Il Parlamento di Vaduz ha approvato oggi a larga maggioranza una legge sull'applicazione della convenzione con gli Stati Uniti.

Le nuove disposizioni, votate nel 2010 negli USA, hanno lo scopo di scovare i conti all'estero di contribuenti americani e si applicherà a tutti i Paesi.

In Svizzera, il Parlamento ha approvato l'applicazione dell'accordo FATCA nel settembre 2013. La legge, simile a uno scambio automatico delle informazioni, è entrata in vigore il primo luglio scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo