Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lindsay Lohan evita il carcere e patteggia la pena con 90 giorni in una struttura di riabilitazione. L'attrice 26enne alla fine ha ceduto di fronte ad un giudice della corte di Santa Monica, California, dove è apparsa questa mattina per rispondere di guida spericolata, false informazioni e resistenza ad un ufficiale di polizia.

Lo scorso giugno la Lohan aveva mentito alla polizia dopo un incidente stradale, affermando di non essere alla guida della Porsche che lo scorso giugno ha tamponato un camion rimorchio mentre si recava sul set di 'Liz&Dick', il film su Elizabeth Taylor e Richard Burton.

In aula l'attrice ha dichiarato di non contestare i tre capi d'accusa. Inoltre è stata trovata colpevole di aver violato la libertà condizionata ottenuta dopo il furto di un gioiello avvenuto nel 2011 ed è stata condannata a 180 giorni di reclusione. Tuttavia secondo il giudice l'attrice eviterà in carcere anche in questo caso se rispetterà i termini dell'accordo che tra le altre cose prevede 18 mesi di psicoterapia e un mese di servizio comunitario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS