Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lindt & Sprüngli ha continuato a crescere e ha guadagnato quote di mercato nel primo semestre 2014. L'utile netto del produttore zurighese di cioccolato è salito del 14,3% a 55,8 milioni di franchi, quello operativo EBIT del 17,7% a 77,1 milioni. Dal canto suo, il fatturato ha raggiunto 1,2 miliardi, in aumento del 6% rispetto allo scorso anno, annuncia un comunicato odierno. In valute locali l'incremento delle vendite sarebbe stato perfino del 9,2%.

Lindt&Sprüngli ha migliorato la sua posizione negli Stati Uniti nonché nei suoi mercati chiave europei, ossia Germania, Francia, Gran Bretagna e Svizzera. Sono andati bene anche gli affari in Australia.

In particolare per quanto riguarda gli USA, la progressione delle vendite con i marchi Lindt e Ghirardelli è stata del 13,7%, con una crescita nettamente superiore a quella del mercato. Gli affari miglioreranno ulteriormente: il mese scorso è stato annunciato il rilevamento della società americana Russell Stover Candies. Grazie a questa operazione, il gruppo zurighese diventerà il numero uno nel segmento del cioccolato di alta qualità negli Stati Uniti e il numero tre sul mercato globale del cioccolato negli USA dopo Hershey e Mars.

Per l'intero esercizio 2014, Lindt & Sprüngli si attende una crescita organica del fatturato tra il 6 e l'8%, senza tener conto dell'acquisizione di Russell Stover Candies.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS