Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La consigliera federale Doris Leuthard e il suo omologo francese Frédéric Cuvillier hanno firmato una convenzione bilaterale relativa alla riapertura della linea ferroviaria Delle-Belfort. Situata interamente su suolo francese, questa tratta permetterà al canton Giura e alla parte settentrionale del canton Berna di essere collegati direttamente con la rete francese ad alta velocità.

La linea Belfort-Delle-Delémont, lunga 62 km, è stata chiusa al traffico viaggiatori tra Belfort e Boncourt (JU) nel 1992. Il segmento transfrontaliero tra Boncourt e Delle (1,6 km) è poi stato riaperto nel 2006.

In una nota pubblicata oggi, l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) afferma che "la riapertura della tratta in territorio francese rappresenta una reale opportunità per la Svizzera". Il ripristino e l'elettrificazione dei 22 km tra Delle e Belfort prevede infatti la creazione di una fermata in corrispondenza con la stazione TGV di Belfort-Montbéliard. Il nuovo collegamento permetterà inoltre di incentivare i frontalieri a spostarsi in treno.

I costi per la riapertura della linea, prevista a fine 2016, sono stimati a 110 milioni di euro. La Confederazione vi contribuisce con 24,7 milioni di euro, il canton Giura con 3,2 milioni di euro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS