Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Living Planet Report: Svizzera Paese con più specie minacciate

Il logo del WWF fuori dal quartier generale dell'organizzazione a Gland (VD).

KEYSTONE/CYRIL ZINGARO

(sda-ats)

La Svizzera è il Paese al mondo con la più alta percentuale di specie in pericolo di estinzione: lo dice l'edizione 2018 del Living Planet Report, edito dal WWF e pubblicato oggi.

L'analisi denuncia anche il forte impatto ambientale dei confederati al di fuori dei confini nazionali: essi consumano beni e servizi equivalenti alla capacità rigenerativa di tre Terre. Il rapporto comprende in particolare il Living Planet Index (LPI) che vuole essere una misura dello stato della biodiversità globale. Per stabilire l'LPI sono state osservate 16'704 popolazioni di 4005 specie di vertebrati (mammiferi, uccelli, pesci, rettili e anfibi) in tutto il mondo.

L'LPI planetario mostra un calo complessivo delle popolazioni di vertebrati pari al 60% tra il 1970 e il 2014. "Purtroppo, la Svizzera non può ergersi a modello in termini di conservazione della natura e della biodiversità, anzi: rientra addirittura fra i Paesi che contribuiscono maggiormente al loro declino", si legge nell'edizione elvetica del Report. La biodiversità e la qualità degli habitat soffrono anche nelle aree protette, dove un fattore di degrado è rappresentato dall'immissione eccessiva di sostanze come azoto, fosforo e pesticidi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.