Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Livigno diventerà la nuova Colorado Springs, un centro all'avanguardia nel panorama sportivo e turistico della Lombardia e non solo".

Così l'assessore regionale allo Sport, Antonio Rossi, ha commentato l'adesione da parte della Giunta lombarda all'accordo di programma per la realizzazione di nuovi impianti sportivi nel Centro polivalente di allenamento d'altura "Aquagranda" di proprietà del Comune di Livigno, in provincia di Sondrio.

"Con l'adesione all'accordo di programma, spiega Rossi, la Regione cofinanzierà con 300 mila euro la realizzazione nel centro di una piscina olimpionica, insieme al Comune di Livigno e al Coni (Comitato olimpico nazionale italiano).

L'obiettivo finale, conclude Rossi è "migliorare e ampliare l'offerta delle attrezzature di carattere turistico e sportive presenti sul territorio, con la realizzazione di una pista di atletica, di campo da calcio e piscina olimpionica, così da poter ottenere un polo per l'allenamento in altura capace di ospitare atleti di qualsiasi disciplina agonistica e confermarsi punto di riferimento per allenamenti qualificati in alta quota di squadre nazionali e professionistiche".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS