Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono state rilasciate tutte e 10 le persone fermate in questi giorni nelle indagini sui possibili fiancheggiatori dei tre terroristi che sabato hanno fatto strage a Londra, fra London Bridge e Borough Market.

Lo ha reso noto la polizia, precisando che ogni accusa nei loro confronti è caduta. Il provvedimento è stato deciso dopo la conferma dell'identificazione dei tre killer, tutti uccisi dagli agenti al conclusione dell'attacco.

Si è chiusa senza incidenti alla presenza di centinaia di persone la veglia voluta ieri sera dal sindaco di Londra, Sadiq Khan, per ricordare le vittime dell'attacco di sabato e per dimostrare che la capitale britannica, malgrado l'angoscia diffusa e la paura di molti, non intende arrendersi.

Il raduno, culminato in un minuto di silenzio sotto un cielo plumbeo e piovoso, si e' svolto a Pottery Fields Park, non lontano dal London Bridge, teatro dell'eccidio dell'altro giorno insieme con Borough Market.

Invitata dal sindaco, ha preso parte all'iniziativa anche una rappresentanza scelta di diplomatici stranieri. Discrete, ma rilevanti le misure di sicurezza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS