Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - La società basilese Lonza e il gruppo britannico GlaxoSmithKline (GSK) intendono collaborare più strettamente nel settore dei prodotti biofarmaceutici. Le parti hanno annunciato oggi la firma di un accordo che prevede la messa a disposizione delle capacità produttive di Lonza per la fabbricazione di cinque anticorpi monoclonali, attualmente in fase di test clinici.
GSK si riserva inoltre la possibilità di far capo ancora più massicciamente alle fabbriche di Lonza a seconda dell'evoluzione e all'eventuale commercializzazione dei prodotti in questione. Il gigante inglese sta puntando fortemente sul settore biofarmaceutico: a partire dal 2015 questo segmento dovrebbe rappresentare il 20% delle attività totali del gruppo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS