Navigation

Lonza: utile in leggero ribasso nel 1. semestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 luglio 2012 - 08:55
(Keystone-ATS)

Il gruppo chimico basilese Lonza ha guadagnato un po' di meno nel primo semestre 2012 rispetto a un anno fa. L'utile netto ammonta a 94 milioni di franchi, in calo del 3,1% rispetto ai primi sei mesi del 2011, pur con un balzo del fatturato del 64,6%, a 1,96 miliardi di franchi.

A livello operativo, l'utile prima di interessi e imposte (Ebit) è cresciuto del 23,5% a 168 milioni di franchi, ma il margine Ebit si è deteriorato, risultando del 8,6% contro l'11,4% nel primo semestre 2011, indica il rapporto semestrale pubblicato oggi.

Il forte aumento del fatturato è da mettere in relazione principalmente con l'acquisto l'anno scorso della società americana Arch Chemicals per 1,4 miliardi di dollari (1,25 miliardi di franchi al corso di allora). Questa operazione ha pure accresciuto fortemente gli effettivi del gruppo, passati da 8306 persone a 11'084 (+33,4%) alla fine del periodo in rassegna.

Per l'insieme del 2012, lonza punta a una crescita del livello ebit del 10-15% rispetto al 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?