Lo scorso anno gli svizzeri hanno speso meno soldi in lotterie e scommesse: il fatturato complessivo ha raggiunto 2,75 miliardi di franchi, in calo del 4,7% rispetto a un anno prima (2,88 miliardi). Lo indica una nota odierna dell'Ufficio federale di giustizia (UFG).

Dei 2,75 miliardi, 1,86 sono stati versati ai giocatori in forma di vincite. La differenza costituisce il cosiddetto "prodotto lordo dei giochi", che rispetto al 2014 ha registrato un calo di 67 milioni raggiungendo un importo di 895 milioni di franchi.

Sul totale della popolazione residente, precisa l'UFG, questo fatturato corrisponde a una posta di 331 franchi pro capite (2014: 349 franchi). La vincita media è di 224 franchi pro capite (2014: 233 franchi). I giochi preferiti continuano ad essere "Swiss Lotto" e "Euro Millions".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.