Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DUISBURG - La Love Parade di Duisburg, dove sabato 19 persone sono morte nella calca e centinaia sono rimaste ferite, avrebbero dovuto essere limitata a 250'000 persone, secondo il tipo di autorizzazioni concesse dalle autorità agli organizzatori, mentre l'evento si è poi trasformato in un megaraduno con circa 1,4 milioni di partecipanti. Lo afferma l'edizione online del settimanale "Der Spiegel" che fa riferimento a documenti ufficiali.
Dal canto suo il quotidiano di Colonia "Kölner Stadt-Anzeiger" afferma che il sindaco di Duisburg era già stato avvertito nell'ottobre 2009 che il luogo individuato per la Love Parade era troppo piccolo per un evento del genere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS