Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il furgone della polizia urtato dal fuggitivo.

Keystone

(sda-ats)

Un 52enne italiano residente in Ticino è fuggito ieri pomeriggio a un controllo di polizia sull'autostrada A2 nei pressi di Lucerna. L'automobilista è stato rintracciato un paio d'ore dopo in un appartamento dell'agglomerato urbano.

Una nota odierna della polizia cantonale riferisce che una pattuglia intendeva eseguire un controllo di routine e, attorno alle 15.00, ha invitato un'auto con targhe ticinesi a imboccare un'uscita di servizio sbarrata a Emmen Nord.

Poco prima di giungere nell'area di sosta il conducente ha repentinamente svoltato a sinistra, cozzando contro la parte posteriore di un furgone della polizia. In seguito ha attraversato le due corsie, ha colpito lateralmente il guardrail e si è dato alla fuga a tutta velocità, prima sulla A2 e poi sulla A14 verso Zugo. Il fuggitivo ha lasciato l'autostrada all'uscita di Buchrain e si è diretto verso Dierikon, dove la polizia lo ha perso.

L'auto è stata notata poco dopo le 17.15 parcheggiata in un comune non precisato dell'agglomerato di Lucerna. Le ricerche avviate sul posto hanno poi permesso di ritrovare l'uomo in un appartamento. Gli è stata ritirata la patente ed egli è stato sottoposto all'esame di urine e sangue. L'indagine è stata affidata alla procura di Emmen.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS