Navigation

LU: forti piogge, pompieri ancora al lavoro

C'è stato parecchio da fare per i pompieri tra ieri sera e questa mattina a causa dei violenti temporali che hanno investito il canton Lucerna KEYSTONE/LUZERNER POLIZEI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2020 - 08:42
(Keystone-ATS)

Sono ancora al lavoro i pompieri questa mattina per far fronte ai danni delle forti piogge che hanno colpito il canton Lucerna ieri sera. In totale, tra le 16.30 di ieri e le 5.15 di oggi i vigili del fuoco hanno ricevuto 620 chiamate, di cui un centinaio nella notte.

A Lucerna e dintorni ieri sera si sono registrati violenti temporali che hanno interrotto la circolazione stradale e ferroviaria. Il livello dei torrenti e dei fiumi si è rapidamente alzato e i corsi d'acqua sono esondati in diversi punti, ha indicato la polizia cantonale lucernese in una nota diffusa stamane, precisando che al momento non si registrano feriti.

In totale sono stati circa 800 i vigili del fuoco che hanno dato loro il loro appoggio, alcuni dei quali sono tuttora in servizio.

Particolarmente colpiti dai violenti temporali sono stati diversi comuni, oltre alla città di Lucerna: nell'Entlebuch, ieri, si sono raggiunti picchi di 80 litri di pioggia al metro quadrato. Decine di cantine, strade, garage e sottopassaggi sono stati allagati.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.