Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

41 feriti, di cui 4 in modo grave: è questo il bilancio di un incidente della circolazione avvenuto verso le 12.15 dopo il tunnel di Eich, in prossimità di un cantiere sull'autostrada A2 tra Sempach e Sursee, nel canton Lucerna.

Stando alla polizia cantonale, nel sinistro sono stati coinvolti un torpedone con targhe inglesi e quattro mezzi pesanti immatricolati rispettivamente in Polonia, Slovacchia e due in Svizzera.

Secondo i primi accertamenti, per motivi che l'inchiesta dovrà stabilire, un camion della Posta Svizzera ha urtato il pullman immatricolato in Inghilterra che lo precedeva, provocando un incidente a catena con il ferimento serio di tre turisti. Anche l'autista dell'autocarro è rimasto gravemente ferito.

Altre tre persone hanno subito lesioni medio-gravi, mentre 34 se la sono cavata con lievi escoriazioni. Sul posto sono immediatamente intervenuti soccorritori, venti ambulanze e tre elicotteri (uno della REGA e tre del TCS), che hanno provveduto a trasportare i feriti in vari ospedali della regione, precisa un comunicato della polizia. I danni materiali ammontano a diverse centinaia di migliaia di franchi.

L'incidente ha creato anche parecchi disagi al traffico. Secondo Viasuisse, l'autostrada A2 in direzione Nord è stata percorribile per diverse ore solo su una sola corsia. Tra l'area di servizio di Neuenkirch e Sursee, nel pomeriggio si è formata una colonna di diversi chilometri, con tempi di attesa fino a 45 minuti. In senso opposto, il traffico è stato pure perturbato a causa di curiosi che rallentavano per osservare l'incidente

Non è la prima volta che nelle vicinanze del cantiere si verificano incidenti della circolazione. Dal 25 agosto ad oggi, erano già avvenuti tre sinistri, che hanno provocato code, danni materiali e il ferimento di almeno una persona.

Questo tratto autostradale sarà ispezionato la prossima settimana dall'Ufficio federale delle strade (USTRA), ha indicato alla televisione svizzerotedesca SRF il capo della filiale dell'USTRA a Zofingen (AG), Richard Kocherhans.

Il cantiere soddisfa le norme di sicurezza ed è stato controllato. In seguito alla serie di incidenti che si sono prodotti, la segnaletica, l'uscita e l'entrata del cantiere saranno tuttavia riesaminati e, se necessario, adattati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS