Navigation

LU: serve coordinamento federale per settori in crisi

Turismo in ginocchio. Lucerna chiede misure coordinate da Berna (foto simbolica) KEYSTONE/URS FLUEELER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2020 - 19:56
(Keystone-ATS)

Spetta alla Confederazione studiare misure coordinate per aiutare i settori dell'economia colpiti dal coronavirus. Lo chiede il governo del canton Lucerna, con l'obiettivo di evitare che si giunga a 26 soluzioni cantonali individuali.

L'esecutivo del canton Lucerna ha formulato la sua richiesta nel giorno in cui il cantone di Basilea Città ha annunciato un programma di sostegno da un milione di franchi per le aziende che soffrono delle conseguenze economiche del virus.

In una nota, il consiglio di Stato lucernese sottolinea che spetta al Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR), alla Banca nazionale e alle banche commerciali esaminare misure coordinate per tutta la Svizzera.

Queste misure dovrebbero comprendere, in particolare, soluzioni a livello nazionale ai problemi di liquidità nei settori fortemente colpiti. Una lettera in tal senso è già stata inviata alla segreteria generale della Conferenza dei direttori cantonali dell'economia (CDC), scrive ancora il governo lucernese.

Nel canton Lucerna gli effetti economici del coronavirus stanno avendo un impatto particolarmente forte sull'industria del turismo, oltre che sulle aziende orientate all'esportazione e sul commercio al dettaglio. Anche le fiere e l'industria degli eventi e dell'intrattenimento stanno subendo gravi perdite.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.