Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lucerna: Beat Züsli primo sindaco socialista della città (foto d'archivio).

KEYSTONE/URS FLUEELER

(sda-ats)

La città di Lucerna ha per la prima volta nella sua storia un sindaco di sinistra: il 53enne socialista Beat Züsli ha battuto al secondo turno l'uscente Stefan Roth del PPD, che non è stato riconfermato dopo essere stato quattro anni in carica.

Quest'ultimo resta tuttavia in Municipio.

Roth ha ottenuto nell'elezione per il sindaco 9388 voti ed è stato nettamente distanziato da Züsli, che ne ha raccolti 12'650. Il socialista - presentato dal PS lucernese per sostituire la compagna di partito Ursula Stämmer che non si ripresentava - era riuscito già al primo turno, il primo maggio, a farsi eleggere nell'esecutivo, ottenendo più voti di Roth, che era rimasto addirittura lontano dalla maggioranza assoluta.

Al primo turno erano stati rieletti in Municipio Martin Merki del PLR e Adrian Borgula dei Verdi. Oggi sono stati riconfermati anche la verde-liberale Manuela Jost e il citato Stefan Roth del PPD. Ha invece mancato l'elezione il candidato UDC Peter With. La composizione partitica dell'esecutivo cittadino rimane dunque immutata: 1 PLR, 1 PPD, 1 PS, 1 Verde, 1 Verde-liberale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS