Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Canton Lucerna, alle prese con seri problemi di accoglienza di richiedenti asilo, ha sollecitato 49 dei suoi 83 Comuni a predisporre entro 10 settimane 500 posti; coloro che non lo faranno dovranno attendersi tasse di compensazione.

Con l'entrata in funzione della nuova legge sull'aiuto sociale e il nuovo regolamento cantonale sull'asilo per il 2016, sono mutate le basi per l'assegnazione dei posti, ha reso noto oggi la Cancelleria cantonale. Il criterio di ripartizione viene fissato periodicamente, insieme alla Segreteria di Stato della migrazione, in base alle previsioni di nuovi arrivi nel Paese e in proporzione agli abitanti del Cantone. Per l'anno in corso occorrono mezzo migliaio di alloggi.

Quanto alla tassa di compensazione, per i primi due mesi ammonta a 10 franchi al giorno per persona; dal terzo e quarto mese sale a 20 franchi; dal quinto al sesto a 30 franchi e dal settimo mese a 40 franchi al giorno per persona.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS