Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A causa di un pericolo acuto di caduta massi 125 abitanti di una palazzina di Lucerna sono stati sfollati la scorsa notte. Stamane hanno però potuto tornare nelle loro abitazioni, hanno indicato all'ats le autorità cittadine.

La palazzina in questione si trova alla Sagenmattstrasse, una strada ai piedi della collina del Gütsch che è stata temporaneamente chiusa al traffico. L'allarme è scattato grazie ad un apposito impianto di sorveglianza. Speciali sensori monitorano lo stato della parete rocciosa sovrastante, sulle pendici della collina, e poco prima delle 3.00 hanno fatto scattare l'allarme.

In seguito all'allarme sono giunti sul posto polizia, vigili del fuoco e il servizio geologico. Dopo aver osservato la situazione, le autorità hanno deciso di evacuare l'edificio ma hanno successivamente autorizzato il rientro delle 125 persone coinvolte, che erano state portate in una struttura dei pompieri, ha indicato all'ats Niklaus Zeier, portavoce della Città di Lucerna.

Secondo quanto ha potuto constatare una fotografa della Keystone sul posto, anche i dipendenti di una ditta che si trova nella zona in questione hanno potuto recarsi al lavoro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS