Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I professori di musica lucernesi si sono visti dar ragione dal Tribunale cantonale al quale si erano rivolti per denunciare le misure di risparmio decise dal Consiglio di Stato, che hanno aumentato le ore di insegnamento e diminuito il salario.

Dall'agosto 2015 ai 140 professori di musica e canto è stato aumentato di quattro ore (a 37) l'orario settimanale e ridotto lo stipendio di 5000 franchi l'anno. A febbraio 99 di essi hanno inoltrato ricorso e i giudici cantonali hanno dato loro ragione. Il Cantone dovrà rimborsarli, ma la sentenza non è ancora definitiva: per il governo rimane aperta la via del Tribunale federale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS