Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'uomo, caduto ieri mattina nella Reuss da un ponte di Lucerna e ripescato dalle acque gelide del fiume grazie al pronto intervento di un poliziotto, è morto ieri sera in ospedale.

Lo ha detto oggi all'ats il portavoce della polizia lucernese Kurt Graf, confermando notizie di diversi portali online.

Il 90enne era caduto verso le 09.45 dalla Seebrücke, il ponte che collega la stazione alla città vecchia, dove il fiume, che ha attualmente una temperatura di cinque gradi centigradi, esce dal lago dei Quattro Cantoni. La polizia esclude l'intervento di terze persone.

Gendarmi erano presenti sul luogo. Un agente in uniforme si è gettato in acqua per soccorrere il malcapitato, che si trovava ancora nelle immediate vicinanze del ponte ed è riuscito a trattenerlo in superficie. Altri poliziotti hanno lanciato dalla Seebrücke un salvagente legato a una fune, con la quale hanno trascinato i due, con l'aiuto di passanti, verso un'estremità del ponte stesso.

Da qui l'uomo caduto è stato tratto in salvo e rianimato, dopo di che è stato trasportato all'ospedale in ambulanza, dove però è deceduto in serata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS