Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Lufthansa: morto ex numero uno Mayrhuber, acquisì Swiss

Morto l'ex numero uno di Lufthansa

KEYSTONE/AP/MICHAEL PROBST

(sda-ats)

Wolfgang Mayrhuber, ex presidente e amministratore delegato di Lufthansa, è morto sabato scorso all'età di 71 anni, a causa di una grave malattia. Lo annuncia, in una nota, la compagnia tedesca.

Carsten Spohr, presidente del Comitato Esecutivo del Gruppo Lufthansa, ha espresso la sua profonda solidarietà a nome dei 134.000 dipendenti del Gruppo Lufthansa: "Wolfgang Mayrhuber ha servito e plasmato la nostra azienda per oltre 45 anni. Noi tutti lo ringraziamo per il grande servizio reso al Gruppo Lufthansa. I nostri pensieri ora sono rivolti alla sua famiglia".

Mayrhuber ha lavorato per Lufthansa per oltre 40 anni. Ha iniziato la sua carriera aziendale nel 1970, ad Amburgo, come ingegnere, nel campo della manutenzione dei motori. Mayrhuber è stato nominato nel 1994 Presidente del consiglio di amministrazione della neocostituita Lufthansa Technik, dopo aver rivestito un ruolo chiave nella trasformazione della società divenuta leader del settore a livello globale.

Nel 2001 è stato nominato Group Executive Board con la responsabilità del "Passenger Services" e nel 2002 è stato nominato Vice Presidente della Direzione Generale. Dal 2003 al 2010 Wolfgang Mayrhuber è stato Presidente della Direzione Generale di Lufthansa. Con le acquisizioni di successo di Swiss, Austrian Airlines e Brussels Airlines, ha avuto un'influenza duratura su tutto il Gruppo. Mayrhuber è stato Presidente del Consiglio di vigilanza dal 2013 al 2017.

È stato anche membro del consiglio di amministrazione di UBS.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.