Navigation

Lufthansa: sì equipaggi a accordo su risparmi da 500 milioni euro

Lufthansa e il sindacato dell'equipaggio di cabina hanno raggiunto un accordo su risparmi da 500 milioni di euro per la compagnia aerea. KEYSTONE/EPA/RONALD WITTEK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2020 - 07:35
(Keystone-ATS)

Lufthansa e il sindacato tedesco dell'equipaggio di cabina Ufo hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo che comporterebbe risparmi da 500 milioni di euro per la compagnia aerea, colpita dalla crisi coronavirus.

L'accordo - che deve ancora essere approvato dai membri dell'Ufo - include congelamenti salariali, riduzione delle ore di volo, pacchetti di prepensionamento e congedi non retribuiti per gli assistenti di volo della Lufthansa.

"Vogliamo evitare licenziamenti forzati", ha dichiarato Michael Niggemann, capo delle risorse umane di Lufthansa, aggiungendo che l'accordo "ha inviato un segnale importante" alla vigilia del voto degli azionisti su un piano di salvataggio da nove miliardi di euro per la compagnia aerea.

Il piano prevede la restituzione del 20% della partecipazione dello Stato in Lufthansa, che, come l'intero settore, è in una crisi senza precedenti.

Finora il miliardario Heinz Hermann Thiele, 79enne che detiene il 15,5% del capitale della società, aveva minacciato di bloccare il piano di salvataggio. In particolare, temeva che il governo si sarebbe opposto a tagli netti della forza lavoro, che riteneva necessari per far ripartire l'azienda e far risalire il prezzo delle azioni in borsa.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.