Navigation

Lufthansa: Spiegel, accordo governo per salvarla

Lufthansa, come tutte le altre compagnia aeree, ha subito gravi perdite in seguito alla crisi del coronavirus (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/ARMANDO BABANI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 maggio 2020 - 19:57
(Keystone-ATS)

Sarebbe stato raggiunto l'accordo politico ai livelli più alti in Germania sulle modalità di salvataggio statale della compagnia aerea Lufthansa, lo riferisce Der Spiegel.

La cancelliera Angeal Merkel, il ministro dell'Economia Peter Altmaier e il ministro delle Finanze Olaf Scholz hanno trovato un punto di mediazione.

L'accordo prevede che il governo acquisisca una partecipazione del 25%, che siano nominati dal governo due membri del consiglio di Sorveglianza e che l'investimento totale ammonti a 9 miliardi di euro.

Dall'esplosione della pandemia, che ha portato alla chiusura delle frontiere su scala globale, Lufthansa ha ridotto l'attività di volo al minimo, lasciando a terra la stragrande maggioranza della sua flotta, usata soltanto per riportare a casa i tedeschi rimasti bloccati all'estero a causa del Covid.

Il numero uno della compagnia Spohr nei giorni scorsi ha annunciato che difficilmente si tornerà ai livelli pre-crisi e che la Lufthansa del futuro sarà più piccola. Circa un mese fa era anche stato annunciato un piano di ristrutturazione, e la chiusura di Germanwings.

Le trattative sulle misure di finanziamento per sostenere Lufthansa erano venute allo scoperto ai primi di maggio e ipotizzando una "partecipazione silenziosa e un prestito garantito" dallo Stato tedesco. Ma le condizioni sono appunto ancora oggetto di discussione.

"Lufthansa appartiene, come altre imprese, ai gioielli della nostra economia e pertanto impediremo una vendita di questa argenteria" aveva dichiarato il ministro tedesco dell'Economia Peter Altmaier alla stampa, dopo che la compagnia aveva esplicitato la sua richiesta di sostegno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.