Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tragedia evitata per un aereo passeggeri della compagnia Lufthansa: un Airbus A321 in volo tra Bilbao e Monaco di Baviera è stato vicino a un grave incidente per il funzionamento difettoso di alcuni sensori.

È quanto ha reso noto il settimanale tedesco Der Spiegel in un servizio, confermato poi dalla stessa compagnia multinazionale.

Secondo le ricostruzioni fornite dallo Spiegel, a provocare il problema in fase di decollo sarebbe stato il ghiaccio accumulatosi sui sensori, che hanno dunque passato informazioni errate al sistema dell'aereo.

Da un'altezza di 9 mila metri l'A321 avrebbe perso quota, circa mille metri al minuto, senza che i piloti potessero invertire la rotta con le cloche. Solo dopo aver spento il computer di bordo, i piloti hanno potuto riprendere il controllo del velivolo. L'equipaggio ha "reagito bene e in modo avveduto", ha spiegato un portavoce di Lufthansa all'agenzia Dpa e l'aereo con 109 passeggeri a bordo è atterrato a Monaco in sicurezza. La compagnia tedesca ha immediatamente sostituito i sensori su tutti gli 80 velivoli della famiglia A320.

Un rapporto sulla vicenda sarà pubblicato martedì dall'autorità tedesca per le indagini sugli incidenti aerei.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS