Navigation

Lukashenko: sì a dialogo con opposizione ragionevole

"Nessuna delle autorità si siederà con i manifestanti di strada", ha dichiarato il presidente bielorusso Alexander Lukashenko. Keystone/EPA BELTA POOL/ANDREI STASEVICH / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2020 - 15:17
(Keystone-ATS)

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha annunciato di essere pronto a stabilire un dialogo con i collettivi sindacali, gli studenti e i membri "ragionevoli" dell'opposizione, ma ha detto che ciò non avverrà sotto la pressione delle proteste di piazza.

"Non parleremo con i mascalzoni che commettono oltraggi, che vagano per le strade e gridano di volere il dialogo. Non vogliono alcun dialogo. Nessuna delle autorità si siederà con i manifestanti di strada", ha dichiarato Lukashenko.

"Se ci sono persone ragionevoli nell'opposizione che vedono il loro Paese come libero e indipendente, sono benvenute a esprimere la loro posizione, ma non per strada". Lo riporta Interfax.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.