Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono almeno quattro i cuccioli venuti al mondo quest'anno nel primo branco di lupi costituitosi in Svizzera, nel massiccio della Calanda, al confine tra i cantoni dei Grigioni e San Gallo. L'anno scorso, quando vi era stata riproduzione per la prima volta, i piccoli erano stati almeno cinque.

Per ora non è chiaro quanti giovani siano nati quest'anno, indica oggi in un comunicato l'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni. Con l'ausilio di fototrappole - apparecchi fotografici che scattano un'immagine se un sensore rivela un movimento - è stata provata la presenza di almeno quattro lupacchiotti.

I lupi vivono piuttosto nascosti e di solito vengono avvistati o fotografati solo per puro caso. L'Ufficio invita la popolazione a comunicare eventuali avvistamenti.

Una nuova riproduzione nella Calanda era stata annunciata lo scorso 12 luglio dal centro nazionale di ricerca sull'ecologia dei carnivori e gestione della fauna selvatica KORA e dall'Ufficio retico. Allora il numero di piccoli non era noto.

Gli esperti avevano pure documentato le migrazioni di una parte dei giovani del 2012, che avevano scelto la regione Goms (VS) - Furka (VS/UR) - Oberalp (UR/GR) - Surselva (GR) come una sorta di asse privilegiato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS