Navigation

Lupo azzanna veste bimba di 6 anni in villaggio turistico salentino

In un villaggio turistico di Otranto una bambina di sei anni è stata avvicinata da un lupo che le ha azzannato il vestito. La piccola è rimasta illesa. KEYSTONE/DPA/JULIAN STRATENSCHULTE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2020 - 11:49
(Keystone-ATS)

Ieri sera in un villaggio turistico di Otranto, una bambina di sei anni è stata avvicinata da un lupo, che ha azzannato il vestito della piccola, rimasta illesa.

Questo lupo è un esemplare di circa un anno e mezzo che da settimane girovaga tra la pineta e la spiaggia della zona dei Laghi Alimini, affacciandosi sul litorale frequentato dai bagnanti con fare apparentemente innocuo. La sua presenza è stata da tempo segnalata dagli operatori turistici al sindaco di Otranto e ai Carabinieri Forestali. Ne era già informato anche l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra), che sta mettendo a punto un piano di cattura dell'animale, più volte fotografato dagli ospiti del villaggio turistico.

La bimba era insieme a tre amichetti, in compagnia dei genitori, in un tratto di pineta che collega due residence degli Alimini, quando il lupo si è avvicinato al gruppo, puntando la piccola.

Per il comandante dei Carabinieri Forestali di Lecce, il colonnello Jacopo Ristori, non si tratterebbe di aggressività dell'animale ("è strano che l'attacco di un lupo si concluda con un buco in un vestito") ma piuttosto di "eccessiva confidenza che l'esemplare mostra nei confronti dell'uomo, che poi è il motivo per cui gli enti competenti si sono già attivati per risolvere il problema".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.