Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un lupo ha causato la morte di 21 pecore, sull'arco di circa un mese, nella valle di Binn, nell'alto Vallese. Al momento non si sta tuttavia pensando ad un abbattimento dell'animale. L'esame del DNA ha confermato che è stato il predatore a uccidere il bestiame, ha dichiarato all'ats Jacques Blanc, del servizio cantonale della caccia, confermando informazioni di radio Rhône FM.

Altrove nel cantone, la situazione è "relativamente calma", secondo il responsabile. Nuove analisi dovranno stabilire se lo stesso esemplare è responsabile degli attacchi avvenuti nella valle di Goms e di quelli dell'anno scorso sempre nella valle di Binn.

Il Vallese potrebbe dare un'autorizzazione all'abbattimento, "ma non siamo ancora a questo punto", ha sottolineato Blanc. Secondo il regolamento della Confederazione, l'animale può essere abbattuto se sbrana almeno 35 capi in quattro mesi consecutivi o 25 in un mese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS