Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Urne aperte oggi in Lussemburgo per le elezioni anticipate decise lo scorso luglio dopo la caduta del governo guidato dal cristiano-democratico Jean-Claude Juncker.

I quasi 240mila elettori aventi diritto dovranno nominare i 60 componenti della Camera unica scegliendo tra i candidati presentati dai nove partiti scesi in lizza. La formazione favorita dai pronostici resta la CSV di Juncker, alla guida del Paese ininterrottamente negli ultimi 18 anni. I primi risultati dovrebbero essere resi noti in serata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS