Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migliaia di persone si sono radunate nel centro di Skopje, capitale della Macedonia, per una grande manifestazione contro il governo.

Il premier conservatore Nikola Gruevski viene accusato di corruzione e autoritarismo ed è ritenuto responsabile dello scandalo delle intercettazioni a carico di oltre 20 mila persone in tutto il Paese, in larga parte politici, giornalisti, diplomatici.

Al grande raduno, indetto dal leader dell'opposizione socialdemocratica Zoran Zaev, partecipano migliaia di persone giunte con ogni mezzo da altre regioni e città della Macedonia.

Tanti i cartelli e striscioni con lo slogan 'Zbogum Nikola', 'Addio Nikola', con riferimento al capo del governo. I manifestanti si sono radunati non lontano dalla sede del governo.

L'intenzione degli organizzatori è di manifestare a oltranza fino a quando il premier non accetterà di dimettersi. Per domani sempre a Skopje è in programma un'altra grande manifestazione indetta da sostenitori del governo. La polizia, presente massicciamente in città, controlla la dimostrazione, che si svolge per ora pacificamente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS