Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno otto persone sono rimaste ferite stamani durante scontri tra la polizia macedone ed i migranti che cercavano di attraversare il confine dalla Grecia: lo ha reso noto la polizia greca, secondo quanto riporta l'agenzia stampa Ap.

Un giovane è stato trovato sanguinante probabilmente a causa delle schegge di una granata stordente lanciata dalla polizia direttamente tra la folla, scrive l'Ap.

La polizia, con l'aiuto di veicoli blindati, ha coperto di filo spinato la linea ferroviaria utilizzata dai migranti per attraversare il confine a piedi ed entrare in Macedonia. Circa 3.000 migranti, molti con bebè e bambini, hanno trascorso trascorso la notte in un campo senza cibo e con poca acqua.

"Non so perché ci stanno facendo questo", ha detto Mohammad Wahid, un iracheno. "Non ho un passaporto, né documenti di identità. Non posso tornare e non so dove andare. Rimarrò qui fino alla fine", ha aggiunto.

La Grecia ha subito quest'anno un afflusso di migranti senza precedenti: finora ne sono arrivati oltre 160mila, gran parte dei quali provengono dalla vicina Turchia.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS