Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno studio di architettura di Friburgo si è aggiudicato il concorso per la costruzione di una nuova palestra sul sito del Centro nazionale dello sport di Macolin (BE). Lo ha reso noto stasera l'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL).

Alla gara di appalti, indetta nel dicembre 2016, hanno partecipato 61 gruppi di pianificatori generali. Al primo posto si è classificato il progetto denominato "Wunderbaum" dello studio Aeby Aumann Emery Architectes di Friburgo.

Il nuovo edificio del progetto vincitore si inserisce armoniosamente nella radura e ha convinto sia dal punto di vista operativo e funzionale che da quello economico, precisa l'UFCL.

Per rispondere al crescente fabbisogno nel settore della formazione, sul sito di Macolin verrà costruito un nuovo padiglione costituito da una palestra tripla e da un'altra per la lotta svizzera. Il costo stimato dalla Confederazione per la loro realizzazione è di 20 milioni di franchi.

I risultati del concorso saranno presentati dal 30 giugno all'11 luglio nel foyer dell'edificio principale della Scuola universitaria a Macolin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS