Navigation

Macron, non rinunceremo alle caricature e ai disegni

Il presidente francese Emmanuel Macron, durante l'omaggio a Samuel Paty, ha difeso con forza la libertà. KEYSTONE/EPA/Francois Mori / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2020 - 21:03
(Keystone-ATS)

"Non rinunceremo alle caricature e ai disegni". Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, nel corso del suo intervento durante l'omaggio nazionale a Samuel Paty, il professore decapitato per aver mostrato le caricature di Maometto in classe.

"In Francia i Lumi non si spengono mai", ha affermato, aggiungendo che "continueremo la battaglia per la libertà" di cui Samuel Paty è "il volto".

"Samuel Paty incarnava la Repubblica", ha detto ancora Macron, che ha denunciato "i vigliacchi" che hanno consegnato Samuel Paty "ai barbari". "Non parlerò dei terroristi, dei loro complici e di tutti i vigliacchi che hanno commesso e reso possibile questo attentato. Non parlerò di quelli che hanno consegnato il suo nome ai barbari. Non lo meritano".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.