Navigation

Macron annuncia piano di sostegno a settore auto

L'emozione di essere alla guida. KEYSTONE/EPA/IAN LANGSDON / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 maggio 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

Il presidente francese Emmanuel Macron intende sostenere massicciamente la filiera dell'auto duramente colpita dalla crisi economica e sociale dovuta al coronavirus.

"La crisi sanitaria ha arrecato un colpo d'arresto massiccio e brutale alla filiera automobilistica francese. È un parte della nostra economia, sono migliaia di posti di lavoro. Il nostro sostegno verrà massicciamente amplificato", annuncia su Twitter il leader francese che oggi riceve i protagonisti della filiera dell'auto (costruttori come Psa che presto si sposerà con Fca, Renault, Toyota, ma anche sindacati e parti sociali) per fare il punto sull'impatto della crisi e i mezzi per uscirne a testa alta.

Questo pomeriggio, Macron si recherà poi in uno stabilimento Valéo a Etaples, nel nord ovest del paese, per annunciare un piano che riguarda la "sovranità industriale", ma anche la transizione verso auto più pulita e rispettosa dell'ambiente nonché la tutela della competitività di un settore che rappresenta 400'000 posti di lavoro diretti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.