Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità del Madagascar stanno lottando per contenere un focolaio di peste che ha ucciso una ventina di persone dal mese scorso.

Il governo ha vietato concerti e altri grandi raduni nella capitale Antananarivo e ha iniziato una campagna per disinfettare le aule scolastiche in città, obbligando gli studenti a rimanere a casa nei prossimi giorni. Molte persone hanno comprato mascherine da chirurgo e altri rimedi nelle farmacie, destando preoccupazioni per una possibile carenza di medicine.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha reso noto che almeno 114 persone sono state infettate e che, a differenza di passate epidemie in Madagascar, quella attuale sta interessando grandi aree urbane.

Tra le vittime c'è anche un allenatore di basket delle Seychelles che stava partecipando a un torneo nella capitale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS