Navigation

Madagascar: rinvenuto giacimento pietre preziose a Zahamena

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2012 - 15:17
(Keystone-ATS)

Un giacimento di pietre preziose rinvenuto nella foresta pluviale protetta di Zahamena, nell'isola di Madagascar, ha scatenato l'interesse di centinaia di minatori e uomini d'affari provenienti da tutto il mondo.

Secondo quanto riferito ai media dalle autorità locali, in pochi giorni almeno 10 mila minatori sono arrivati nel capoluogo della regione orientale di Alaotra Mangoro, Ambatondrazaka, da tutto il mondo. Rasolonirina Ramenason, direttore regionale per l'Ambiente e le Foreste ha riferito al quotidiano locale Africa Review che "quasi la metà dei minatori ha invaso la zona di conservazione delle pietre preziose". La foresta pluviale di Zahamena fu dichiarata nel 2007 patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?