Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LILONGWE (MALAWI) - Il presidente del Malawi Bingu wa Mutharika ha concesso la grazia alla coppia omosessuale che il 20 maggio era stata condannata a 14 anni di prigione da un tribunale del paese. La decisione, presa per "per motivi umanitari", è stata presa dopo un incontro fra il presidente ed il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon.
"Questi ragazzi - ha detto wa Mutharika - hanno commesso un crimine contro la nostra cultura, la nostra religione e le nostre leggi. Ciò nonostante, in qualità di capo dello Stato, li perdono e perciò chiedo il loro immediato rilascio senza condizioni". "Ho fatto questo per motivi umanitari, ma questo non significa che io approvi questi fatti", ha aggiunto il presidente del Malawi.

SDA-ATS