Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migliaia di persone sono scese in piazza oggi a Male, capitale delle Maldive, per protestare contro il "governo dittatoriale" del presidente Yameen Abdul Gayoom e chiedere "la immediate liberazione dell'ex presidente Mohamed Nasheed.

L'ex presidente è stato condannato settimane fa a 13 anni di carcere da un tribunale antiterrorismo.

Alla manifestazione ed al corteo convocati dal Partito Adhaalath, sono intervenute almeno 7.000 persone provenienti dagli atolli maldiviani e appartenenti a tutte le forze politiche dell'opposizione.

Nonostante gli appelli alla calma lanciati dagli organizzatori, vi sono stati vari momenti di tensione, scaramucce fra dimostranti e polizia ed alcuni feriti.

Da parte sua Ali Waheed, presidente del Partito democratico maldiviano (Mdp) di cui era leader Nasheed, ha rivolto un appello alla popolazione ricordando che "quello che scendono in piazza il Primo Maggio sono patrioti. Il mio consiglio è: non abbiate paura. Il mondo intero ci sta guardando!".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS