Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un attentato suicida è stato compiuto ieri sera a Kidal (estremo nord-est del Mali) con un'autobomba. Lo ha riferito una fonte militare francese, precisando che vi sono stati almeno quattro morti. In un primo tempo la fortissima esplosione era stata spiegata come effetto della distruzione di munizioni.

L'attentato "è stato compiuto - ha aggiunto la fonte - contro il check-point della zona orientale di Kidal, controllata dai ribelli tuareg del Movimento nazionale di liberazione dell'Azawad (Mnla). Anche un responsabile del governatorato della città e il capo del gruppo armato MIA (Movimento islamico dell'Azawad) a Kidal hanno confermato un'esplosione con vittime causata da un attentato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS