Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'intervento militare francese contro ribelli integralisti islamici nel nord del Mali mette a rischio tutti i francesi nel mondo islamico. Lo ha detto oggi un portavoce del gruppo fondamentalista Ansar Dine.

"Ci saranno conseguenze - ha dichiarato Sanda Ould Boumama - non solo per gli ostaggi francesi, ma anche per tutti i cittadini francesi, ovunque essi siano, nel mondo musulmano. Continueremo a resistere e a difenderci. Siamo pronti a morire combattendo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS