Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NORD MALI - Sono stati liberati i due italiani, Sergio Cicala, 65 anni, e la moglie Filomeno Kabouree, 39 anni, che erano stati rapiti oltre 4 mesi fa nel Mali. La notizia, rivelata da autorità locali, è stata confermata dal ministro degli esteri italiano, Franco Fattini. La coppia italiana è "nelle mani delle autorità maliane" che la sta accompagnando in un luogo sicuro, ha assicurato Frattini.
I due erano stati sequestrati al confine tra Mauritania e Mali, in una zona dove operano gruppi legati ad al Qaeda.

SDA-ATS