Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I militari francesi lasceranno il Mali solo quando ci saranno "autorità legittime", un "processo elettorale" e la "minaccia" dei ribelli sarà finita: lo ha detto il presidente francese, François Hollande, nel corso di un intervento da Dubai trasmesso dalle tv francesi.

Hollande - dopo aver incontrato ad Abu Dhabi, negli Emirati arabi uniti, il presidente mauritano Mohamed Ould Abdel Aziz - ha indicato che la Mauritania ha deciso di "mettere in sicurezza le proprie frontiere, e quindi di chiuderle", per evitare che elementi terroristi in fuga dal Mali cerchino di superarle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS