Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel corso dei raid aerei francesi in Mali è stata rasa al suolo una grande base di addestramento di al-Qaida, che accoglieva jihadisti da tutto il mondo. Ad affermarlo è il "Daily Telegraph", secondo cui la cosiddetta "accademia" del gruppo terroristico si trovava in mezzo al deserto, vicino alla città di Timbuctu.

La base veniva controllata dal gruppo di al-Qaida nel Maghreb islamico ed è stata distrutta tre settimane fa. Era stata realizzata sul modello di quelle costruiti in Afghanistan dal defunto leader terrorista Osama bin Laden negli anni Novanta.

Nell'"accademia" di Timbuctu sono stati addestrati jihadisti provenienti da molti paesi, fra cui Mali, Algeria, Pakistan, e un grosso contingente di nigeriani dell'organizzazione Boko Haram. Proprio quest'ultima presenza conferma la tesi sostenuta da tempo dal governo nigeriano, secondo cui il gruppo di al-Qaida nel Maghreb islamico e Boko Haram avrebbero stretto un'alleanza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS