Navigation

Malta: ex premier Joseph Muscat lascia Parlamento

Caso Caruana: l'ex primo ministro maltese Joseph Muscat (nella foto d'archivio) lascia anche la carica di deputato KEYSTONE/EPA/DOMENIC AQUILINA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2020 - 11:30
(Keystone-ATS)

L'ex primo ministro maltese Joseph Muscat ha annunciato stamani, con un discorso in aula di appena 90 secondi, le dimissioni da deputato del partito laburista.

Muscat, 46 anni, ex giornalista, era entrato in Parlamento a settembre 2008. Nel 2013 portò il Labour a stravincere le elezioni, diventando il più giovane premier europeo e guidando il boom economico di Malta. Successo elettorale rafforzato dalle elezioni anticipate del 2017, da lui stesso convocate dando le dimissioni per le rivelazioni di Daphne Caruana Galizia.

La sua carriera è stata però travolta dall'inchiesta sull'omicidio della giornalista. A dicembre scorso fu costretto ad annunciare le dimissioni da premier dopo settimane di proteste di piazza scatenate dagli sviluppi delle indagini e l'arresto dell'imprenditore Yorgen Fenech.

La guida del governo e del partito Laburista a gennaio sono passate nelle mani del suo successore Robert Abela. All'epoca Muscat anticipò che entro l'anno avrebbe lasciato anche il seggio parlamentare.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.