Navigation

Malta: parlamento approva Fondo salva-stati

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 ottobre 2011 - 07:14
(Keystone-ATS)

Il parlamento maltese ha ratificato ieri sera gli accordi per il potenziamento del Fondo salva-Stati. Al termine di un dibattito durato quattro ore il parlamento ha votato unanimemente a favore. Col voto di Malta resta solo la Slovacchia a dover ratificare il potenziamento dell'Efsf.

Il ministro delle Finanze maltese, Tonio Fenech, ha detto che Malta rimane leale verso i suoi obblighi europei. "Questo voto è un segnale chiaro che anche il più piccolo stato nell'Eurozona è stato leale verso i suoi obblighi", ha affermato, aggiungendo che è nell'interesse dell'isola-Stato che si raggiunga in Europa stabilità economica e finanziaria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?