Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Le piogge torrenziali che si sono abbattute sulla Cina meridionale causando inondazioni, crolli e frane hanno provocato finora almeno 132 morti.
E' il nuovo bilancio stilato dai media cinesi secondo i quali i servizi meteorologici prevedono anche per oggi forti precipitazioni.
In seguito alle inondazioni e alle frane, inoltre, almeno 86 persone risultano disperse, mentre un milione di abitanti hanno dovuto abbandonare le proprie case.

SDA-ATS