Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due morti nell'est della Francia a causa del maltempo e delle prime nevicate. Mentre 100.000 famiglie sono rimaste senza corrente elettrica nella stessa zona. La neve ha causato un incidente di pullman sull'A31, con un morto e due feriti gravi. Proveniente dal Marocco, il pullman si stava recando a Bruxelles e poi a Dusseldorf con una ventina di passeggeri a bordo.

Ieri sera, un tecnico dell'ERDF, è inoltre morto, indirettamente a causa del maltempo, mentre stava eseguendo una riparazione sulla rete a bassa tensione nel Puy-de-Dome. L'allerta meteo resta attiva in quindici dipartimenti del sud-est e del nord-est della Francia, a causa dei rischi legati a neve e ghiaccio.

L'allerta - che riguarda l'Ain, le Alpi dell'alta Provenza, la Côte-d'Or, il Doubs, la Drôme, l'Isère, il Jura, la Haute-Marne, la Meurthe-et-Moselle, la Moselle, la Haute-Saône, la Saône-et-Loire, la Savoia, l'Alta Savoia e les Vosges, dovrebbe essere revocata intorno alle 13:00. Disagi anche per i collegamenti ferroviari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS