Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha annunciato oggi un aiuto di 3 milioni di euro "per far fronte alle spese" che dovranno essere sostenute dalle vittime della tempesta Xynthia, che nel fine settimana ha colpito duramente la Francia.
Nel corso della sua missione straordinaria ad Aiguillon-sur-Mer, uno dei luoghi colpiti dalla furia devastatrice della tempesta, Sarkozy ha anche detto che quanto é successo è una "catastrofe nazionale, un dramma umano, un bilancio spaventoso".
Il capo dell'Eliseo ha anche assicurato che la corrente elettrica sarà ripristinata domani.
"Non possiamo mettere in secondo piano la sicurezza, che dal mio punto di vista è prioritaria", ha affermato ancora il capo dell'Eliseo, che ha chiesto al ministero dell'Interno di avviare un'indagine per "capire cosa è successo". Un primo rapporto delle autorità francesi dovrebbe essere pronto tra dieci giorni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS